7 Trucchi Matematici Per Investitori

Da sempre, la matematica è considerata una delle materie più ostiche per la maggior parte delle persone. Tuttavia, questa insofferenza è spesso dovuta ad un metodo di studio sbagliato o non efficace. Personalmente, ho constatato come l’apprendimento della matematica sia migliore e più piacevole quando agli studenti vengono insegnati dei trucchi di calcolo veloce! Così, nel post di oggi, vorrei provare a migliorare la vostra conoscenza generale della materia illustrandovi una serie di semplici trucchi matematici applicabili al mondo della finanza, che vi saranno molto utili quando dovrete fare dei calcoli a mente.

matematica

1. La Regola Del 72

Avete bisogno di un modo semplice per determinare quanto tempo ci vorrà per raddoppiare i vostri rendimenti? Semplice, basterà dividere il numero 72 per il tasso di crescita previsto. Così, se i rendimenti aumenteranno del 10% l’anno, ci vorranno 7,2 anni affinché raddoppino di volume.

2. La Regola Del 115

Se siete più inclini a triplicare i vostri rendimenti perché non siete avversi al rischio (o forse il vostro orizzonte temporale è appena un pò più lontano), sarà sufficiente prendere il numero 115 e dividerlo per il tasso di crescita. Questo vi darà la quantità di tempo che ci vorrà per triplicare i rendimenti. Ad esempio, se i rendimenti sono in aumento del 10% l’anno, ci vorranno 11,5 anni per triplicare di valore.

3. La Regola Del 70

La regola del 70 determina quanto tempo ci vorrà affinché l’inflazione riesca a dimezzare il valore di un dollaro. Basterà dividere 70 per il vostro tasso atteso di inflazione. Ad esempio, se si prevede che l’inflazione sia del 3%, dovete fare 70/3. Di questo passo, ci vorranno quindi 23,3 anni prima che il valore del vostro denaro valga la metà di quello che è oggi.

4. Calcolare Il Quadrato Di Un Numero

Calcolare il quadrato di grandi numeri può essere difficile. Tuttavia esiste un semplice trucco matematico che può aiutarci nel processo.

Ad esempio, calcoliamo il quadrato del numero x

Assumiamo che “d” sia la differenza tra il più vicino multiplo di 10 e x.

Poi, moltiplicate (x – d) e (x + d). Questo dovrebbe essere molto più facile, perché uno dei numeri è un multiplo di 10. Basta aggiungere (d x d) e avrete ottenuto il quadrato! Facciamo ora un esempio pratico…..

Decidiamo di trovare il quadrato di 84. Il più vicino multiplo di dieci è 80, per cui d = 4.

x + d = 88, x – d = 80.

88 x 80 = 6400 + 640 = 7040. Aggiungete (4 x 4) = 16 e si otterrà 7056.

5. Trasformare Lo Stipendio annuale In Paga Oraria

Se siete un lavoratore dipendente e volete capire quanto guadagnate all’ora, procedete in questo modo: prendete la cifra del vostro stipendio, togliete gli ultimi tre zeri e poi dividete il numero per 2. Quindi, se guadagnate 40.000 Euro l’anno, la vostra paga oraria sarà pari a 20 Euro. Tuttavia, questo trucco funziona meglio se si lavora per 40 ore settimanali.

6. Dividere Per 7

Dividere per 7 è probabilmente una delle operazioni aritmetiche più fastidiose! Tuttavia, esiste un trucco di calcolo veloce. Ad esempio, proviamo a dividere 9573 per 7. Iniziamo a lavorare da sinistra, ovvero dalla cifra delle migliaia.

9/7 = 1 con il resto di 2. Quindi, la nostra prima cifra è 1.

Dato che avevamo un resto di 2 e la cifra delle centinaia è 5, la prossima operazione da fare è 25/7 = 3 con il resto di 4. Quindi, la cifra successiva della soluzione è 3.

Abbiamo ora un resto di 4 e la cifra delle decine è 7, quindi calcoliamo 47/7 = 6 con un resto di 5.

Abbiamo un resto di 5 e la cifra delle unità è 3. Come fatto in precedenza, dobbiamo dividere 53/7 = 7, con il resto di 4.

Ricordiamo poi che 4/7 è uguale a 0,571428 periodico.

Quindi 9573/7 è uguale a 1367,571428 periodico. Semplice, no?!

7. Asset Allocation in base all’età

L’asset allocation è la distribuzione dei fondi disponibili fra le varie attività di investimento (asset class). Ogni portafoglio è una combinazione fra queste asset class. In pratica, l’asset allocation è il processo con il quale l’investitore decide in che modo distribuire le risorse fra diversi i possibili investimenti. Le principali categorie di investimenti entro cui si orienta questa scelta possono essere suddivise in attività finanziarie (azioni, obbligazioni, liquidità) o attività reali (immobili, merci, metalli preziosi, etc.). A differenza dei precedenti, quello che sto per illustrarvi non è tanto un trucco matematico quanto una regola da seguire. Se non avete ancora un pianificatore finanziario che vi guidi attraverso l’asset allocation, un modo semplice per scoprire quello ideale per voi è di sottrarre la vostra età al numero 120: il numero rimanente sarà la percentuale del vostro portafoglio che dovrebbe essere investita in azioni. Ad esempio, se avete 50 anni, il vostro portafoglio dovrebbe essere costituito al 70% da azioni, mentre il restante 30% in investimenti a reddito fisso.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto da seguire!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

One thought on “7 Trucchi Matematici Per Investitori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *