Azioni Facebook: analisi finanziaria

Facebook Inc. (NASDAQ: FB) è oggi il social network più popolare, con oltre 1,5 miliardi di utenti attivi al mese e il secondo sito più visitato al mondo (dopo Google). La società è proprietaria anche dei marchi Instagram, WhatsApp e Oculus VR.

Come azienda relativamente giovane e dinamica, Facebook non ha generalmente perseguito un finanziamento del debito, così la struttura del capitale è interamente costruita sul capitale netto (a Dicembre 2015). Con una posizione di cassa netta, il valore aziendale di Facebook è di circa $ 20 miliardi inferiore a quello della sua capitalizzazione di mercato, che è cresciuto molto rapidamente nel corso dei tre anni precedenti (ad Aprile 2016).

+

Capitale Proprio

Il Capitale proprio o equity capital è costituito dal capitale raccolto per mezzo dell’emissione di azioni e degli utili netti che sono stati attribuiti agli azionisti nel corso delle operazioni di business. Voci di bilancio quali azioni ordinarie al valore nominale, i guadagni aggiuntivi sul capitale versato e conto economico complessivo rappresentano diverse componenti del patrimonio netto. Facebook aveva un capitale totale netto di $ 44,2 miliardi a Dicembre 2015, composto da $ 34,9 miliardi di capitale aggiuntivo versato, $ 9,8 miliardi  di utili trattenuti e $ 455 milioni di perdite accumulate.

Il capitale azionario totale di Facebook è cresciuto a $ 36,1 miliardi nel 2014 (da $ 15,5 miliardi nel 2013). La crescita degli utili è stato uno dei fattori principali che ha contribuito a questa espansione, passando da $ 3,2 miliardi nel 2013 a $ 6.1 miliardi nel 2014 e $ 9.8 miliardi nel 2015. La componente più grande è stata però l’ulteriore capitale versato, che è passato da $ 12.3 miliardi nel 2013 a $ 30,2 miliardi nel 2014 e $ 34,9 miliardi nel 2015. Nel 2014, Facebook ha emesso $ 14.3 miliardi di azioni ordinarie legate alle acquisizioni, con un supplemento di $ 3,6 miliardi di pagamenti basati su azioni e relativi benefici fiscali. Nel 2015, la compensazione basata su azioni e i relativi benefici fiscali è stata pari a $ 4,7 miliardi.

 

Capitale di Debito

Il capitale di debito comprende tutte le passività che vengono utilizzate per finanziare un business, come le obbligazioni e prestiti a termine. A partire da Dicembre 2015, Facebook non ha effettuato nessuna operazione  di questo tipo, anche se la società ha avuto $ 1,5 miliardi di leasing operativo per i suoi data center, uffici e attrezzature. Ma i leasing operativi sono obblighi fuori bilancio intorno ai quali vi è un certo disaccordo sulla classificazione, in quanto rappresentano degli obblighi reali che non hanno nessun impatto su un potenziale fallimento della società. Anche con la più ampia definizione del debito, che comprende tutte le passività operative, il rapporto debt-to-equity di Facebook era ancora basso (0,12) a Dicembre 2015, anche considerando i diretti concorrenti come Baidu Inc. (NASDAQ: BIDU) a 0,44 e Twitter Inc. (NYSE: TWTR) a 0,37. Per una società che è ancora relativamente giovane e in fase di crescita come Facebook, è comune avere piccole quantità di capitale di debito, soprattutto se i flussi di cassa futuri sono incerti in un settore in rapida evoluzione come quello di internet. Tuttavia, la capitalizzazione del debito di Facebook è particolarmente bassa considerando i suoi diretti concorrenti.

Valore d’Impresa

Azioni Facebook: analisi finanziariaIl valore d’impresa o Enterprise Value (EV) è una metrica finanziaria progettata per catturare il valore totale della società sulla base dei prezzi di mercato delle azioni ordinarie, azioni privilegiate e di debito meno la liquidità e gli investimenti. EV è un parametro utile per la proiezione dei potenziali prezzi di acquisto o di confronto tra le aziende con strutture di capitale differenti, utilizzando un rapporto come enterprise value/utili al netto degli interessi, imposte e ammortamenti (EV/EBITDA). A partire da Aprile 2016, la capitalizzazione di mercato di Facebook è stata di $ 323 miliardi, mentre il suo EV è stato inferiore a $ 302 miliardi.

La differenza tra i due può essere attribuita alla posizione finanziaria netta di Facebook, che include $ 4.9 miliardi in disponibilità liquide e $ 13.5 miliardi in titoli negoziabili. Con il denaro in cassa superiore al debito, l’EV è inferiore alla capitalizzazione di mercato.

Il valore d’impresa di Facebook è stato infatti di $ 55 miliardi ad Aprile 2013, mentre la crescita annua è stata del 76,4% nel corso dei tre anni precedenti ad Aprile 2016. Mentre il flusso di cassa totale è aumentato, l’espansione è stata guidata principalmente dall’apprezzamento in borsa del titolo Facebook (FB).

Negozia CFD su FACEBOOK

 

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto da seguire!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *