Generali

Assicurazioni Generali S.p.A. (meglio conosciuta solo come “Generali”) è una compagnia di assicurazioni italiana ma che opera anche all’estero, soprattutto nell’Europa occidentale, l’America settentrionale e l’Estremo Oriente. Ad oggi, è la più grande compagnia italiana di assicurazioni e 3° al mondo per fatturato dopo Allianz ed AXA. Secondo la classifica Fortune Global 500, Generali è anche il terzo gruppo economico italiano per fatturato (49º mondiale) dopo ENI (17º mondiale) ed Exor (26º mondiale) con un fatturato di € 113,8 miliardi. La società è quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

 

Dividendi Assicurazioni Generali

generali dividendi

Nel corso dell’anno, Generali ha versato un dividendo complessivo di € 1,120 miliardi ai suoi azionisti, per una capitalizzazione di mercato di € 23,184 miliardi. Il dividendo per azione di Generali è di € 0,72, mentre la sua quotazione attuale in borsa oscilla intorno ai € 14,98.

 

Secondo il grafico a sinistra, la società ha un rendimento del dividendo del 4,83%, superiore a quello offerto sia dalla media del mercato sia dalle società italiane. È anche più grande rispetto della media del settore finanziario.

nella tabella sotto lo storico dei dividendi di Assicurazioni Generali dal 2000 al 2017

 

dividendi generali

 

Questo elevato rendimento del dividendo potrebbe rappresentare un segnale di preoccupazione sul futuro della società, per cui è necessario fare un’analisi più approfondita. Per quanto riguarda la capacità di Generali nel mantenere il suo attuale dividendo di 0,72 euro per azione (un importo pari al 4,83%), dovremmo prima analizzare il suo payout sugli utili reddito e sui flussi di cassa (vedi grafico sotto). Il payout di Generali sugli utili è attualmente pari al 46,45%, superiore alla media di mercato e alle società del settore finanziario rispettivamente del 39,68% e del 44,73%. Entrambe le cifre mostrano che Generali potrebbe avere dei problemi a mantenere il suo attuale livello di dividendo.



generali

Il payout sull’utile dovrebbe essere completato con il payout sul flusso di cassa, poiché quest’ultimo è quello che può essere distribuito agli azionisti. Il flusso di cassa per azione è di € 13,55, superiore al dividendo per azione pagato dalla società (€ 0,72), per cui la società genera abbastanza denaro per mantenere il suo dividendo in futuro. La figura sopra mostra i payout ratio sugli utili e i flussi di cassa di Generali rispetto alla media del mercato mondiale, le società italiane, il settore finanziario e le società del settore assicurativo “non vita”.

Azioni Generali: grafico e quotazioni in tempo reale