Come Investire in Uber Prima Che Venga Quotata in Borsa

Con il 2019 all’orizzonte, gli investitori sono molto entusiasti in merito alla possibilità di un’offerta pubblica iniziale (IPO) di Uber, il popolare servizio di trasporto automobilistico privato effettuato attraverso un’app mobile che mette in collegamento diretto passeggeri e autisti. E per una buona ragione, visto che Uber ha attualmente un valore di oltre $ 121 miliardi.

Come Investire in Uber Prima Che Venga Quotata in Borsa

Ma come si può investire in un’azienda prima della sua IPO? (leggi anche Investire in Una IPO). Tradizionalmente, solo certi fondi privilegiati e alcuni “investitori accreditati” (accredited investor, di cui parleremo dopo) possono partecipare ad un’Offerta Pubblica Iniziale prima che le azioni vengano rese disponibili alla vendita. Ovviamente, molti investitori “comuni” vorrebbero avere la possibilità di scommettere su Uber. L’azienda fa parte di un movimento più ampio che sta sconvolgendo l’industria dei trasporti, dapprima prendendo in mano auto e taxi e ora sfidando navette private, autobus, metropolitane e consegne di cibo. Uber, in poche parole, è l’emblema dell’azienda giovane e in rapida crescita.

Come Investire in Uber Prima Che Venga Quotata in Borsa

Ma, come sempre, il segreto per investire efficacemente è quello di farsi trovare pronti soprattutto dinanzi al verificarsi di determinati eventi che potrebbero fare la storia del mercato finanziario. Proprio come dovrebbe fare la IPO di Uber. Della sua imminente quotazione a Wall Street se ne parla ormai da diversi mesi, ma solo da poco vi sono segnali concreti che ciò possa avvenire all’inizio del 2019 o, al massimo, entro il primo semestre dello stesso anno.

+

Una IPO gigantesca, nelle attese, pari a circa $ 121 miliardi. Superiore a quella di colossi come General Motors, Ford, Fiat Chrysler Automobiles e Facebook.

Vi sono un certo numero di modi in cui noi comuni mortali possiamo investire direttamente o indirettamente sulla performance di Uber. Nell’articolo di oggi vedremo appunto tutte le modalità con cui gli investitori possono trarre profitto dal crescente predominio globale di Uber nel mercato del ride-sharing e investire nella società prima che venga piazzata la sua Offerta Pubblica Iniziale.

Come Investire in Uber Prima Che Venga Quotata in Borsa: Approccio Indiretto

Un metodo indiretto per puntare su Uber consiste nell’investire in una società quotata in borsa che detiene una quota considerevole di azioni private Uber. Alcuni dei principali investitori includono Alphabet Inc. (GOOG), Microsoft Corp. (MSFT), Softbank (che può essere acquistato OTC, il ticker è SFTBY) e il gigante del private equity BlackRock Inc. (BLK). Dato che le azioni post IPO di Uber entreranno a far parte dei bilanci di queste società di investimento, detenere questi titoli può far realizzare forti guadagni quando le azioni private di Uber saliranno.

Ad esempio, Yahoo Inc (YHOO) è stato uno dei più grandi investitori nel gigante dell’e-commerce cinese Alibaba Group Holding Ltd (BABA). Prima dell’IPO di Alibaba nel 2014, Yahoo! ha visto forti guadagni grazie alle sue partecipazioni in Alibaba. Quando il titolo di Alibaba sale e scende durante una sessione di trading, le azioni di Yahoo ne seguiranno l’andamento.

Come Investire in Uber Prima Che Venga Quotata in Borsa: Approccio Competitivo

Tuttavia, si può anche scommettere efficacemente sulle vostre aspettative future di Uber, speculando magari sul titolo di un diretto concorrente. Mentre i rialzi della società possono sembrare inarrestabili, sta di fatto affrontando molte sfide competitive, legali e normative. I concorrenti nel settore dei trasporti non andranno giù senza combattere.

La più grande minaccia legale di Uber probabilmente proviene dai circa 160.000 autisti che lavorano per loro. La società classifica questi autisti come appaltatori indipendenti e non dipendenti. Ciò consente all’azienda di evitare la responsabilità per eventuali pagamenti di previdenza sociale o medica, costi sanitari o richieste di risarcimento per i lavoratori. Ma questi driver stanno iniziando azioni legali sostenendo che sono impiegati che dovrebbero ricevere benefici e protezioni.

Un certo numero di casi attuali in California potrebbe portare ad una valanga di cause legali in tutto il paese. E nell’aprile 2018, una sentenza della Corte Suprema della California ha reso noto come sia “molto più difficile per le aziende come Uber classificare i lavoratori come appaltatori indipendenti piuttosto che come impiegati”.

Per questi motivi, chiunque abbia un punto di vista ribassista su Uber può trarre profitto investendo in una società il cui titolo aumenterebbe se Uber fallisse in un mare di problemi legali e normativi. Questa società è Medallion Financial Corp (MFIN), una società finanziaria specializzata nel concedere prestiti a chi vuole acquistare una licenza per guidare taxi nelle principali città degli Stati Uniti, come New York City.

Le azioni Medallion sono crollate nelle ultime 52 settimane sotto l’incertezza del futuro del settore dei taxi, a causa di società come Uber e delle sue corse condivise. MFIN paga attualmente un incredibile rendimento del 16.2%.

Gli investitori con una visione rialzista su Uber possono anche investire in azioni Medallion facendo short selling (leggi anche Come Fare Short Selling) o acquistando opzioni put.

Come Investire in Uber Prima Che Venga Quotata in Borsa: Approccio dell’Accredited Investor

Per chi non lo sapesse, per accredited investor s’intende un’organizzazione o una persona facoltosa che viene considerata finanziariamente competente e può acquistare titoli non registrati presso la SEC o altro ente di controllo borsistico.

Ogni acquirente che non è un investitore accreditato deve possedere le conoscenze e l’esperienza in materia finanziaria e commerciale per essere in grado di valutare i meriti e i rischi del potenziale investimento. Un accredited investor è un investitore benestante con un patrimonio netto di almeno $ 1 milione o più di $ 300.000 di reddito annuo lordo (combinato con quello dell’eventuale coniuge).

Detto questo, Uber negli anni ha raccolto capitali attraverso una serie di investimenti con venture capital e giganti del private equity. La società ha ora completato molti cicli di finanziamento e ottenuto ulteriori 8,7 miliardi di dollari nel secondo trimestre di quest’anno. Nel 2015, l’azienda ha raccolto capitali dai giganti del private equity come Baidu e Tata Opportunities Fund. Per diventare cliente di un fondo di private equity, che potrebbe investire in società private pre-IPO come Uber, è necessario diventare un accredited investor. E questi investitori possono dare denaro alle società di private equity che investono in Uber.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto da seguire!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *