I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500

I fondi indicizzati stanno diventando popolari fra gli investitori europei solo da pochi anni, ma in America sono fra gli strumenti finanziari più amati sin dal 1976.

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500

La loro popolarità è data dal fatto che richiedono una gestione quasi totalmente passiva, in quanto la composizione del loro portafoglio è correlata a quella dell’indice del mercato di riferimento. Quindi non richiedono una gestione particolarmente difficile e neanche da correggere e seguire nel tempo.

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500

Un fondo indicizzato è composto da un paniere di titoli che si avvicina il più fedelmente possibile per composizione percentuale alla struttura del mercato scelto: l’unica cosa che dovrà fare in trader sarà quella di operare periodicamente un ribilanciamento dei pesi all’interno del portafoglio, a causa di variazioni intercorse nel benchmark o a seguito di notevoli movimenti di prezzo di un singolo titolo che finiscono per modificare il suo peso all’interno del portafoglio.

L’indice Standard & Poor’s 500 (meglio noto come S&P 500) è un indice che comprende le 500 maggiori società statunitensi, quotate alla Borsa di New York o al NASDAQ, selezionate da Standard & Poor sulla base della loro capitalizzazione di mercato. L’indice S & P 500 è un “barometro” ampiamente riconosciuto del mercato azionario statunitense (leggi anche Top 10 Azioni Con Dividendi del S&P 500).

I fondi dell’indice S & P 500 consentono agli investitori di stabilire un’allocazione dei titoli azionari statunitensi a grande capitalizzazione, che sono stati consigliati da uno dei più iconici investitori americani, Warren Buffett, noto anche come l’Oracolo di Omaha (leggi anche Come Scegliere le Azioni – Il Metodo Warren Buffett).

I fondi dell’indice S&P 500 sono contraddistinti da una strategia di investimento passiva o indicizzata e investono tutto o una parte sostanziale del loro patrimonio netto totale in azioni ordinarie incluse nell’indice di riferimento.

A questo proposito, vediamo ora quali sono i migliori fondi indicizzati del S&P 500.

+

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500 – Vanguard 500 Index Fund Investor Shares (NASDAQ: VFINX)

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500

Il Vanguard 500 Index Fund Investor Shares cerca di fornire risultati di investimento corrispondenti alla performance in termini di prezzo e rendimento dell’indice S&P 500, il suo indice di riferimento, con un alto grado di correlazione positiva. VFINX è stato rilasciato da Vanguard il 31 Agosto 1976 e ha generato un rendimento medio annuo dell’11,01% sin dalla sua nascita. VFINX è gestito dal Vanguard Equity Investment Group e addebita un rapporto di spesa annuale dello 0,14 %, che è significativamente inferiore al coefficiente di spesa medio dei fondi comuni di investimento con partecipazioni simili.

Per raggiungere il suo obiettivo di investimento, questa fondo implementa una strategia di indicizzazione e investe quasi tutto il suo patrimonio totale in azioni incluse nell’indice S&P 500, con approssimativamente le stesse proporzioni dei pesi dell’indice. A partire dal 24 ottobre 2017, il Vanguard 500 Index Fund ha un patrimonio netto totale di $ 350,3 miliardi. A fine settembre, VFINX aveva un rapporto prezzo/utili (P/E ratio) di 22,3x e un price-to-book ratio (P/B ratio) di 3x. Il fondo ha uno Sharpe ratio di 1,03 e una deviazione standard in linea con quella del benchmark sottostante al 10,07%.

Come la maggior parte dei fondi dell’indice S&P 500, VFINX è più adatto per gli investitori a lungo termine con un livello medio-alto di tolleranza al rischio che cercano un’esposizione al mercato azionario statunitense a grande capitalizzazione. Dal momento che VFINX ha un piccolo tracking error e un basso rapporto spesa, è un fondo molto interessante da tenere nel proprio portafoglio azionario.

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500 – Schwab S&P 500 Index Fund (NASDAQ: SWPPX)

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500

Il fondo Schwab S&P 500 è stato emesso il 19 maggio 1997 dalla Charles Schwab Corporation. SWPPX è consigliato e gestito dalla Charles Schwab Investment Management, Inc. ed ha un rapporto di spesa dello 0,03%.

Si tratta di un fondo comune che cerca di fornire risultati di investimento corrispondenti al rendimento totale dell’indice S&P 500. Per raggiungere il suo obiettivo di investimento, SWPPX investe in genere almeno l’80% del suo patrimonio netto totale in azioni comprese nell’indice S&P 500.

A partire dal 24 Ottobre 2017, questo fondo conta ben 508 partecipazioni che ammontano a $ 29,2 miliardi e un giro d’affari del portafoglio del 2%. A fine Settembre, SWPPX aveva un valore beta di 1.0; un alfa di -0,07; uno Sharpe ratio di 1,03 e una deviazione standard di 10.04.

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500 – Fidelity Spartan 500 Index Investor Shares (NASDAQ: FUSEX)

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500

Rilasciato il 17 febbraio 1988 da Fidelity, il Fidelity Spartan 500 Index Investor Shares offre un’esposizione a basso costo per il mercato azionario statunitense a grande capitalizzazione (large cap). FUSEX addebita un rapporto di spesa netto annuale dello 0,09% e richiede un investimento minimo di $ 2.500.

Sin dalla sua nascita, il fondo ha generato un rendimento medio annuo del 10,2% e, curiosamente, prima di commissioni e spese, FUSEX ha una correlazione perfettamente positiva con l’indice S&P 500. Per monitorare l’indice sottostante, questo fondo indicizzato investe almeno l’80% (in normali condizioni di mercato) del suo patrimonio netto totale in azioni ordinarie comprese nell’indice.

FUSEX funge da alternativa a VFINX e SWPPX ed è uno dei migliori fondi che offre esposizione a un paniere di azioni ordinarie incluse nell’indice S&P 500. Il fondo può servire come partecipazione principale in un portafoglio di titoli azionari statunitensi.

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500 – T. Rowe Price Equity Index 500 Fund (NASDAQ: PREIX)

I Migliori Fondi Indicizzati Del S&P 500

Il T. Rowe Price Equity Index 500 Fund nasce il 30 Gennaio del 1990 e da allora ha prodotto un rendimento medio annuo del 9,5%, con un rapporto di spesa netto dello 0,21%. Tracciando lo S&P 500, il fondo mira a far corrispondere il rendimento degli investimenti delle azioni a grande capitalizzazione statunitensi cercando di eguagliare la performance dell’indice di riferimento.

Sulla base delle statistiche degli ultimi 15 anni, PREIX ha uno Sharpe ratio di 0,66 e una deviazione standard (o volatilità) del 13,56%. A partire dal 24 ottobre 2017, il PREIX ha un patrimonio netto totale di $ 29,2 miliardi. Questo fondo può essere più adatto per gli investitori che desiderano acquisire un’esposizione al mercato azionario statunitense dei titoli a grande capitalizzazione (large cap).

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

- promotion - Cerchi SEGNALI DI TRADING? Ho scoperto un software dove basta cliccare su BUY o SELL quando te lo dice l'indicatore, nient'altro. Non devi leggere grafici o fare analisi. Semplicemente fai soldi comprando o vendendo quando te lo chiede l'indicatore. PROVALO DA QUI
plus500
etoro
markets
iq option
bdswiss
24option
fxtm
avatrade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *