Il Futuro Del Titolo Facebook

Uno dei titoli più “chiaccherati” degli ultimi tempi è sicuramente quello del re dei social network, Facebook (FB). Gli analisti, prima che Facebook annunciasse i suoi ricavi, erano molto ottimisti sul valore delle sue azioni. Bisogna dire che, ad oggi, Facebook è una piattaforma pubblicitaria molto più competitiva rispetto agli altri social network. Questo perché gli annunci di YouTube sono i trailer dei film, Twitter ha collegamenti non proprio coinvolgenti e Google pare sia destinato ad abbassare le proprie stime visti i continui rialzi dei suoi prezzi. Quindi, molti investitori temono che Facebook sia un “nuovo MySpace”: anche se chiunque abbia utilizzato MySpace….sa che l’esperienza dell’utente su Facebook è di gran lunga superiore a qualsiasi altra piattaforma passata!

Una delle ultime statistiche riguardanti Facebook, indica coma il social stia diventando sempre più “vecchio” a livello demografico (con un sostanzioso aumento degli iscritti over 40). Questo dato potrebbe essere il primo segnale di un futuro non troppo brillante! Tuttavia, questo dato non dovrebbe trarre in inganno gli investitori: infatti, i dati storici indicano che Facebook sia un social network……mirato agli adulti. Questo perché esistono molte caratteristiche presenti su Facebook…..che Instagram e Twitter non hanno. Come detto prima, Facebook oggi è la piattaforma pubblicitaria preferita dagli inserzionisti, perché è in grado di generare pubblicità mirate a costi ancora contenuti. Si dice che anche Instagram avrà una propria piattaforma pubblicitaria. Attualmente, il “social delle foto” ha più di 150 milioni di utenti attivi e il vero valore di mercato del prodotto pubblicitario di Instagram è pesantemente sotto apprezzato dal mercato azionario! Per fare un esempio, gli inserzionisti di Instagram potrebbero ottenere la stessa portata e visibilità di uno spazio pubblicitario al Superbowl, con la differenza che il secondo costa quasi $ 30 milioni!! Questo renderà la pubblicità su Instagram molto competitiva e, visto che gli utenti Instagram possono effettuare il login con il proprio account Facebook, gli inserzionisti potranno indirizzare tecnicamente ad un posizionamento utilizzando i dati demografici dei due social network. Un vantaggio non da poco.

Il Titolo Facebook Fra passato, Presente e Futuro

titolo facebookIn questo 2013, il titolo Facebook è stato in fase di transizione. Il fatturato globale medio per utente è stato di $ 0,94 nel secondo trimestre 2010. Nel secondo trimestre 2013, il fatturato globale medio per utente è stato invece di $ 1,60. Negli ultimi tre anni il ricavo medio per utente globale è cresciuto ad un tasso del 19,4%. Inoltre, nel secondo trimestre 2010 gli utenti attivi mensili erano pari a 482 milioni: attualmente, la cifra sono 1,15 miliardi! Il numero totale di utenti è cresciuto del 33,62% su base composta. Nel corso dei prossimi cinque anni, gli utenti attivi mensili dovrebbero crescere di un ulteriore 33,62%. Molti analisti prevedono anche che le vendite per utente crescano del 19,4% all’anno per i prossimi cinque anni e che le spese di gestione aumentino del 26,49% l’anno per i prossimi cinque anni. In altre parole, il costo per utente salirà a un tasso superiore a quello dei ricavi. Questo dato si basa su tendenze storiche che in gran parte indicano un elemento importante: l’efficienza della società per utente diminuirà! Entro il 2018 il ricavo medio per utente sarà inoltre di $ 19,4 e le spese sono attese intorno ai $ 13,71 annuali per utente. Prevedendo un aumento degli iscritti su base mondiale, gli analisti dicono che entro il 2018 il fatturato potrebbe arrivare a $ 97 miliardi a fronte di uscite totali pari a $ 68,5 miliardi. Quindi, l’utile operativo da qua a 5 anni crescerà fino a 28,511 miliardi dollari! Pertanto, per l’anno 2018, Facebook genererà 17,6 miliardi dollari di utile netto. Previsione molto ottimistica, a mio parere!!

Riassumendo, entro la fine del 2014, il titolo Facebook potrebbe arrivare a circa $ 102 per azione. Ciò sarà dovuto alla crescita dei ricavi e ad una migliore gestione delle spese. Se gli investitori acquistano oggi Facebook ad un valore di circa $ 48 potrebbero avere un rendimento annuo composto del 38,94% o un rendimento totale del 418% entro il 2018 (ovvero….$ 269!!). Naturalmente, personalmente ho parecchie perplessità su queste stime e il futuro di questo titolo è a dir poco incerto! Come ben sappiamo però……i mercati sono molto volatili e qualsiasi avvenimento non previsto, come una guerra o un abbassamento della crescita globale, potrebbero causare un crollo delle azioni. Questa crescita del titolo Facebook va presa come una semplice stima basata su alcuni dati e, pertanto, deve essere presa con le pinze! Ad ogni modo, oggi potrebbe essere il momento più opportuno per possedere Facebook. Molti pensano che la “monetizzazione” a breve termine di Instagram possa portare a dei miglioramenti (Facebook possiede Instagram!). Per concludere, Facebook è un “Buy”. Il rischio è estremamente interessante e gli investitori potrebbero essere in grado di raddoppiare i loro investimenti nei prossimi due anni.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto da seguire!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *