Microsoft Compra Deis Per Competere Con Google e Amazon

Negli ultimi tempi, Microsoft (NASDAQ: MSFT) sta cercando di strappare ad Amazon (NASDAQ: AMZN) il dominio sul redditizio mercato del cloud hosting. Il gigante tecnologico di Redmond ha confermato di aver pagato una cifra sostanziosa (ma non dichiarata!) per l’acquisizione della società produttrice di software Deis.

Questo significa che il servizio cloud Azure di Microsoft sarà ora dotato di tecnologie sempre più interessanti e innovative. Lo strumento open source di Deis utilizza infatti “Kubernetes“, un sofisticato software che consente agli sviluppatori di costruire i codici in un box virtuale che potrà essere facilmente condivisa per lo sviluppo di applicazioni attraverso il cloud. La tecnologia, che è stata originariamente sviluppata da Google (NASDAQ: GOOG), è molto popolare tra le imprese perché permette loro di automatizzare la distribuzione e la gestione delle applicazioni meglio di quanto fosse possibile prima.

+

POTREBBE ESSERE UN MOTIVO IN PIU’ PER INVESTIRE IN MICROSOFT

Microsoft e Deis

Oggi Deis offre agli sviluppatori i mezzi per migliorare notevolmente la fluidità, l’efficienza e l’affidabilità delle applicazioni attraverso tecnologie di gestione innovative, come kubernetes. Scott Guthrie, vice presidente esecutivo di Microsoft, ha dichiarato a proposito: “Oltre alla loro esperienza nel settore del cloud, Deis porta una profonda esperienza nella tecnologia open-source per promuovere gli impegni di Microsoft nel migliorare la produttività degli sviluppatori e per fornire scelte e flessibilità ai nostri clienti in tutto il mondo.”

Amazon Leader Del Mercato Cloud

microsoftSecondo una ricerca condotta da Synergy, Microsoft, Google e IBM rappresentano oggi il 23% del mercato cloud. Il leader del settore è Amazon, che con i servizi Amazon Web controlla il 40% del mercato globale. C’è da dire che Microsoft è entrata relativamente tardi nel web cloud, quindi la sua quota di mercato è da considerarsi di tutto rispetto. E se consideriamo i recenti acquisti di start-up specializzate, il futuro sembrerebbe essere molto incoraggiante. Uno sguardo a guadagni del secondo trimestre della società aiuta a spiegare il motivo per cui Microsoft è stata così determinata a rafforzare i suoi investimenti nel settore cloud. I ricavi derivanti da Azure sono saliti del 93% di anno in anno e questo ha avuto una certa importanza nell’aumento del 4% dei profitti totali dell’azienda di Redmond.

 

Grafico in tempo reale Microsoft

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto da seguire!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *