– News – Alitalia, Lufthansa vede Fs e Atlantia. Rinvio per l’offerta

- News - Alitalia, Lufthansa vede Fs e Atlantia. Rinvio per l'offerta

Domani scade il termine per la presentazione ai tre commissari dell’offerta vincolante di acquisto delle attività di Alitalia. Le Fs, capofila del consorzio che si sta cercando di organizzare con Delta Airlines e Atlantia, più il Mef, non presenteranno un’offerta perché non c’è un accordo con Atlantia, l’altro potenziale grande socio della Newco Nuova Alitalia. Sia Fs sia Atlantia dovrebbero avere una quota del 35% o fino al 37,5%, Delta almeno il 10%, Mef quasi il 15 per cento. Rimane confermata la convocazione per domani dei cda di Fs e Atlantia.

I cda di Fs e Atlantia

Con una regia coordinata, domani i due gruppi approveranno una delibera che prevede la richiesta di proroga del termine per l’offerta su Alitalia, basata su una motivazione legale che consenta ai commissari di accordare una nuova proroga nella procedura, sarà la settima, evitando il peggio per Alitalia. L’alternativa sarebbe l’avvio della liquidazione della compagnia, un’ipotesi che uno dei commissari, l’avvocato Daniele Discepolo, aveva fatto balenare già nel marzo scorso qualora non fosse arrivata un’offerta vincolante dall’unico soggetto abilitato alla procedura, le Fs. La richiesta di nuova proroga sarà valutata dai commissari e dal Mise.

Si prosciuga la cassa di Alitalia

Nel frattempo le condizioni di Alitalia sono peggiorate. La compagnia continua a perdere soldi, viaggia con un rosso intorno ai 500 milioni di euro all’anno. La liquidità sta per esaurirsi. A fine settembre _ secondo Alitalia _ in cassa c’erano 310 milioni. Ma questa somma comprende anche gli anticipi incassati per i biglietti prepagati, per i voli futuri, dunque un debito della compagnia verso i clienti. Escludendo gli anticipi dei prepagati, stimabili in un valore di almeno 300 milioni (ma Alitalia non comunica la posizione finanziaria netta, cioè la cassa meno i debiti), la liquidità potrebbe già essere azzerata o sotto zero.

[ad_2]
Approfondisci sul sito risorsa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.