– News – ASPI, Governo chiede nuova proposta entro fine settimana

(Teleborsa) – Autostrade per l’Italia ha tempo fino al prossimo fine settimana per formulare una nuova proposta al Governo “che tuteli l’interesse pubblico”. Questo quanto emerge dopo l’incontro di oggi al al ministero dei Trasporti tra i vertici di Aspi e Atlantia e i capi di gabinetto di Mef e Mit. Le proposte avanzate finora per la risoluzione del contenzioso nato dopo il crollo del Ponte di Genova, sarebbe stato ribadito al tavolo, non sono ritenute soddisfacenti e non possono in alcun modo interrompere la procedura di risoluzione della concessione.

Ad Aspi è stato chiesto di lavorare entro il fine settimana a una nuova proposta “soddisfacente” che tenga conto di tutti gli elementi forniti dalla parte pubblica del tavolo, al fine di tutelare l’interesse pubblico altrimenti scatterà la revoca della concessione. Gli elementi forniti per la formulazione di una nuova proposta riguardano sostanzialmente tariffe, risorse compensative, sanzioni in caso di inadempimento alle manutenzioni e quindi le manutenzione e controlli. Gli ulteriori elementi richiesti dal tavolo o l’ulteriore confronto per gli aspetti che non attengono in senso stretto alla transazione, ovvero la vendita, per definire la questione anche a livello politico potranno essere oggetto del prossimo Consiglio dei ministri, dal momento che proprio nel prossimo Cdm sarà affrontata la questione Aspi.




Approfondisci sul sito risorsa…

Piattaforme di Trading con conti Demo per simulare la Borsa:  
Piattaforme
Min. Deposito
Demo Gratuita
€10

67% of retail CFD accounts lose money

€200

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *