– News – Intesa Sanpaolo e Mastercard insieme per pagamenti no hardware

(Teleborsa) – Accettare pagamenti solo attraverso uno smartphone e una app. Intesa Sanpaolo e Mastercard hanno presentato al Salone dei Pagamenti di Milano Tap on Phone: si tratta della prima soluzione sperimentale “no hardware” realizzata in Italia, che consente agli esercenti di utilizzare direttamente lo smartphone per gestire e incassare i pagamenti effettuati dai loro clienti con carte contactless e tramite digital wallet (es. Apple Pay, Samsung Pay, PAyGO). Tutto tramite un’unica app, XME Commerce, che consente anche di emettere la ricevuta, inviandola sempre digitalmente al cliente.

Nei tre giorni del Salone, i visitatori dello stand Intesa Sanpaolo potranno sperimentare la facilità della nuova soluzione di acceptance (al momento su smartphone Samsung S8 o modelli superiori) effettuando una donazione al Banco Alimentare, ente di charity scelto come “esercente” in favore del quale fare i pagamenti durante l’iniziativa: una volta scelto l’importo da devolvere, per effettuare il pagamento basterà avvicinare carta/smartphone/wearable allo smartphone del Banco Alimentare.

“Il futuro era ieri, oggi c’è la nuova digital acceptance e l’app XME Commerce. Forti di questa convinzione, stiamo accelerando lo sviluppo di innovazioni funzionali a rendere il mobile il canale chiave nelle interazioni con i nostri clienti. Vogliamo eliminare la complessità, a favore di una user experience multicanale sempre più semplice, sicura, hardware free” – ha commentato Raffaella Mastrofilippo, responsabile Prodotti transazionali e Piattaforme di payment di Intesa Sanpaolo.




Approfondisci sul sito risorsa…

------------ Fai Trading senza pagare Commissioni ------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *