– News – L’azionario globale perde slancio – Il Sole 24 ORE

analisi tecnica

di Andrea Gennai

default onloading pic

2′ di lettura

Al momento l’azionario internazionale sembra essere entrato in una fase di pausa. Nelle ultime settimane i movimenti sono abbastanza fiacchi e l’attesa prova di forza per proseguire la corsa non è arrivata. Tutto questo con una volatilità in discesa e gli oscillatori che si scaricano dall’ipercomprato. Tecnicamente appare come una fisiologica fase di prese di beneficio con un trendi rialzista di medio che resta intatto. Nel breve la situazione di incertezza potrebbe continuare.

I livelli e il bilancio

L’indice Msci World ha chiuso la settimana a 2.175 punti. Per ritrovare slancio le quotazioni devono portarsi sopra 2.220 punti per alcune sedute: il livello non è distante ma serve un trigger che riporti un segnale di fiducia sulle azioni internazionali. Siamo in prossimità della media a 50 periodi, che passa intorno a 2.160 punti, e discese al di sotto di questo primo spartiacque potrebbero alimentare nuove vendite. La tendenza di fondo comunque resterebbe positiva almeno fino ad area 2.100 punti, dove la perdita di alcuni importanti supporti e la violazione al ribasso della media a 200 potrebbe infliggere un pesante colpo alla tendenza rialzista di medio e lungo.

LEGGI ANCHE: Come gli hedge possono spingere giù le Borse

 Graficamente negli ultimi mesi l’indice Msci World sta realizzando una configurazione cosiddetta a diamante: si tratta di un’elaborata figura tecnica che potrebbe preludere a segnali di inversione del trend. Sarà importante capire da quale lato del diamante usciranno le quotazioni nelle prossime settimane. La rottura al ribasso di 2.100 sarebbe compatibile con l’ipotesi di inversione.

[ad_2]
Approfondisci dalla risorsa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.