– News – USA, Challenger: licenziamenti giù dell’11% a novembre

(Teleborsa) – Sono crollati a novembre i licenziamenti negli Stati Uniti. Secondo il rapporto Challenger, Gray & Christmas, le principali società statunitensi hanno rilevato un taglio di circa 44.569 posti di lavoro, in calo dell’11,3% rispetto a ottobre 2019.

Rispetto allo stesso mese del 2018, i licenziamenti sono calati del 16% dalle 53.073 unità di novembre dello scorso anno.

Da inizio anno sono stati annunciati licenziamenti per 559.713 unità, il 13,1% in più rispetto ai dieci mesi del 2018.



[ad_2]
Approfondisci sul sito risorsa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.