– News – Wall Street in lieve rialzo dopo la Fed

(Teleborsa) – Wall Street continua la seduta con un guadagno frazionale sul Dow Jones dello 0,32%, dopo il taglio del costo del denaro della Fed di un quarto di punto. Sulla stessa linea, lo S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 3.043,89 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,34%), come l’S&P 100 (0,4%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti utilities (+0,79%), sanitario (+0,61%) e beni di consumo per l’ufficio (+0,44%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto energia, che riporta una flessione di -2,19%.

Al top tra i giganti di Wall Street, Johnson & Johnson (+2,72%), McDonald’s (+2,00%), United Technologies (+1,40%) e Verizon Communication (+1,24%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Chevron, che ottiene -1,80%.

Soffre Exxon Mobil, che evidenzia una perdita dell’1,32%.

Preda dei venditori Boeing, con un decremento dell’1,06%.

Si concentrano le vendite su DOW, che soffre un calo dell’1,00%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Mattel (+14,06%), Garmin (+8,33%), Netflix (+3,52%) e Activision Blizzard (+3,26%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su C.H.Robinson, che ottiene -14,78%.

In apnea Bed Bath & Beyond, che arretra del 3,92%.

Tonfo di Viacom, che mostra una caduta del 2,48%.

Lettera su Twenty-First Century Fox, che registra un importante calo del 2,09%.



[ad_2]
Approfondisci sul sito risorsa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.