– News – Coronavirus, ulteriori tagli a servizi ferroviari. Solo 8 Frecce e 2 Italo

(Teleborsa) – Programmi ulteriormente ridotti da parte di Trenitalia e Nuovo Trasporto Viaggiatori. A seguito delle disposizioni emanate dalle Autorità competenti in materia di prevenzione e contenimento del Coronavirus anche al fine di “scoraggiare” maggiormente gli spostamenti delle persone, l’offerta commerciale è riformulata per garantire i servizi minimi essenziali. Per quanto riguarda i collegamenti Alta Velocità, sono ora solo complessivamente disponibili giornalmente (al momento fino al 3 aprile, salvo diverse disposizioni) 10 i treni in circolazione: 8 Frecce e 2 Italo.

E per agevolare le attività di controllo delle Autorità, Frecce e gli Italo con più di una fermata in una stessa città svolgono il servizio viaggiatori esclusivamente nelle stazioni di Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Roma Termini e Napoli Centrale. Cancellate, di conseguenza, le soste a Torino Porta Susa, Rho Fiera, Milano Porta Garibaldi, Milano Rogoredo, Roma Tiburtina, Napoli Afragola, Battipaglia, Vallo della Lucania e Sapri.

Anche gli InterCity di Trenitalia subiscono un ulteriore taglio, che porta il servizio a tre coppie complessive di treni. Rimangono quindi in orario i soli IC Giorno da Roma Termini per Ventimiglia, per Reggio Calabria e per Palermo, con la sezione da Messina per Catania e Siracusa.

Cancellate le fermate per servizio viaggiatori nelle stazioni di Genova Brignole, Roma Ostiense, Aversa, Battipaglia, Paestum, Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri. Ancora più “contenuti” i servizi a carattere locale del Trasporto regionale.

Il consiglio rimane sempre quello di non mettersi in viaggio se non strettamente indispensabile.




Approfondisci sul sito risorsa…

------------ Fai Trading senza pagare Commissioni ------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *